La scelta cremazionista

«La vita senza libertà è come un corpo senza lo spirito». Kahlil Gibran

Serena è un’agenzia funebre particolarmente attenta ai cambiamenti e le innovazioni del settore funerario. Abbiamo scelto di sostenere e sensibilizzare i nostri utenti verso la scelta cremazionista, anche con l’ausilio della nostra pagina facebook.

Cinque motivi per cui scegliere la cremazione:

  • riduce notevolmente l’inquinamento
  • diminuisce l’occupazione degli spazi nei cimiteri
  • abbatte i costi del funerale
  • con la Cerimonia di Commiato può personalizzare il suo elogio funebre
  • eticamente corretta, sottolinea la dignità e libertà dell’individuo

Come attuare la mia scelta cremazionista?

La cremazione in Italia è un servizio pubblico a domanda individuale, soggetto a tariffa ministeriale.
Il cittadino che ne voglia usufruire deve manifestare in modo inequivocabile la propria volontà, e può farlo in uno di questi modi:

  • ISCRIZIONE ALLA SOCIETÀ PER LA CREMAZIONE DI TORINO

La SOCREM si fa garante di tale scelta e attesta la volontà di cremazione dei Soci al Servizio Cimiteri del Comune di decesso. Per associarsi si può consultare il sito www.socremtorino.it/socrem/associarsi

  • ATTO NOTARILE

Redatta alla presenza di un notaio, la volontà testamentaria deve essere presentata al Servizio Cimiteri del Comune in cui è avvenuto il decesso.

  • DICHIARAZIONE SCRITTA DELLA VOLONTÀ DI CREMAZIONE. 

Redatta su carta semplice, datata e firmata, consegnata a persona di fiducia e legalizzata da un notaio, la volontà deve essere presentata al Servizio Cimiteri del Comune in cui è avvenuto il decesso.

  • DICHIARAZIONE VERBALE RESA A VOCE AI PARENTI

La volontà di cremazione espressa verbalmente deve essere riportata dal coniuge (o, in sua mancanza, dal parente più prossimo) al Servizio Cimiteri del Comune in cui è avvenuto il decesso. Nel caso di più parenti dello stesso grado, il consenso deve essere unanime.

Chiama